HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è mercoledì 21 novembre 2018, 4:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 11:09 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2018, 18:08
Messaggi: 7
Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e volevo chiedere un informazione se qualcuno mi può tranquillizzare. Sono in cura da 4 anni e gli esami sono sempre andati benissimo. Al momento sto assumendo come terapia solo rezolsta. circa un mese e mezzo fa ho mangiato una carne particolare che mi ha causato un brutta gastroenterite della durata di 1 settimana. andavo al bagno anche 12 volte al giorno ma non ho mai vomitato...solo dissenteria in pratica. Ora ho paura che per colpa di queste scariche di diarrea il mio corpo non ha assunto la terapia e che il virus si sia risvegliato. Sono abbastanza terrorizzato che ci sia un fallimento terapeutico :( La dottoressa mi ha detto che "probabilmente" andra tutto bene. Qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza? potete darmi qualche informazione in merito?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 18:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 giugno 2018, 9:13
Messaggi: 27
Guarda è capitato anche a me nel corso degli anni di avere qualche gastroenterite.
Una volta mi misurarono la CV proprio durante la fase acuta delle scariche e risultò 56 ma poi al successivo controllo sempre undetectable.
Non credo basti una settimana di diarrea per causare un fallimento.
Oltretutto assumi un farmaco ad altissima barriera genetica. Tranquillo....


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 19:05 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 20:57
Messaggi: 19
mimmi.1988 ha scritto:
Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e volevo chiedere un informazione se qualcuno mi può tranquillizzare. Sono in cura da 4 anni e gli esami sono sempre andati benissimo. Al momento sto assumendo come terapia solo rezolsta. circa un mese e mezzo fa ho mangiato una carne particolare che mi ha causato un brutta gastroenterite della durata di 1 settimana. andavo al bagno anche 12 volte al giorno ma non ho mai vomitato...solo dissenteria in pratica. Ora ho paura che per colpa di queste scariche di diarrea il mio corpo non ha assunto la terapia e che il virus si sia risvegliato. Sono abbastanza terrorizzato che ci sia un fallimento terapeutico :( La dottoressa mi ha detto che "probabilmente" andra tutto bene. Qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza? potete darmi qualche informazione in merito?

Ciao, come è possibile che sei in terapia SOLO con il Rezolsta ?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 22:37 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2018, 18:08
Messaggi: 7
Grazie della risposta... speriamo davvero che non sia successo nulla. Beh non lo so prima prendevo eviplera ma poi la dottoressa mi ha alleggerito la terapia solo con rezolsta... e finora ha sempre retto. Io anche io all’inizio ero un po’ scettico ma invece è stato sufficiente.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 22:53 
Non connesso

Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 1:18
Messaggi: 7943
bambol8 ha scritto:
mimmi.1988 ha scritto:
Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e volevo chiedere un informazione se qualcuno mi può tranquillizzare. Sono in cura da 4 anni e gli esami sono sempre andati benissimo. Al momento sto assumendo come terapia solo rezolsta. circa un mese e mezzo fa ho mangiato una carne particolare che mi ha causato un brutta gastroenterite della durata di 1 settimana. andavo al bagno anche 12 volte al giorno ma non ho mai vomitato...solo dissenteria in pratica. Ora ho paura che per colpa di queste scariche di diarrea il mio corpo non ha assunto la terapia e che il virus si sia risvegliato. Sono abbastanza terrorizzato che ci sia un fallimento terapeutico :( La dottoressa mi ha detto che "probabilmente" andra tutto bene. Qualcuno ha avuto la mia stessa esperienza? potete darmi qualche informazione in merito?

Ciao, come è possibile che sei in terapia SOLO con il Rezolsta ?


Anche io per un anno e mezzo sono stato in una "monoterapia" simile (ossia Darunavir + un booster, nel mio caso Ritonavir).
Sono cose che si fanno solo in pazienti molto stabili (mai un solo blip viremico in 8 anni).
Però poi o cambiato per via del colesterolo alto indotto dal Darunavir. Ora sono in biterapia Dolutegravir+Lamivudina.


Tornando all'assorbimento, è difficile dirlo, perché l'assorbimento degli antiretrovirali non avviene nell'intestino crasso, ma avviene nell'intestino tenue, il quale è coinvolto comunque nella diarrea se c'è una intossicazione alimentare grave, come pare la tua. La cosa strana però è che non hai vomitato: quando capitò a me, la prima notte la passai sul cesso a cagare liquido e vomitare IN CONTEMPORANEA (nel bidet).

Cmq, il Darunavir è tra gli antiretrovirali con la più alta barriera genetica, cioè si sviluppano resistenze in caso di sottodosaggio con molta più difficoltà.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 11 settembre 2018, 23:26 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2018, 18:08
Messaggi: 7
No no, niente vomito ne febbre... solo tante tante scariche e senso di debolezza. Quindi anche a te, nonostante la diarrea la carica virale non è risalita creando un fallimento della terapia? Ma poi nel caso in cui succedesse secondo voi potrei tornare all’eviplera? Perché al tempo la dottoressa mi disse che con le nuove terapia si può tornare alla precedente...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 12 settembre 2018, 7:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3612
mimmi.1988 ha scritto:
No no, niente vomito ne febbre... solo tante tante scariche e senso di debolezza. Quindi anche a te, nonostante la diarrea la carica virale non è risalita creando un fallimento della terapia? Ma poi nel caso in cui succedesse secondo voi potrei tornare all’eviplera? Perché al tempo la dottoressa mi disse che con le nuove terapia si può tornare alla precedente...
Si può sempre tornare a una terapia precedentemente assunta, laddove non vi siano resistenze ai farmaci che la compongono.

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 12 settembre 2018, 11:19 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2018, 18:08
Messaggi: 7
Scusate in realtà ora mi è venuto un altro dubbio. Purtroppo ora ho l'ansia che mi divora...
Dopo due settimane che sono guarito dalla diarrea atroce, sono partito per New York e ho dovuto calcolare sei ore indietro anche per prendere la terapia, solo che l'avrei dovuta prendere alle 8 di mattina (14.00 ora italiana) che è obiettivamente troppo presto, quindi l'ho spostata di 1 ora-1 ora e mezza avanti per la settimana che sono stato li (quindi verso le 9.30) ed ovviamente ogni giorno l'ho assunta regolarmente. Poi Quando sono tornato in Italia l'ho ripresa alle 14. Secondo voi è andata bene lo stesso?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 12 settembre 2018, 11:49 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 settembre 2018, 18:08
Messaggi: 7
comunque mi sembra tutto assurdo e vi rigrazio per avermi risposto. Sinceramente io sono stato sempre molto molto ligio sulla terapia ed infatti mai un blip viremico o altro tanto è vero che mihanno tolto eviplera e dato solo rezolsta visto la mia grande stabilità. Ora non posso credere che per una settimana scarsa di diarrea c'è il rischio che il virus si risvegli... anche perchè sono sicuro che studiano anche questo caso durante i trial clinici. oltre all'ansia si aggiunge anche la rabbia.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 12 settembre 2018, 13:00 
Non connesso

Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 1:18
Messaggi: 7943
mimmi.1988 ha scritto:
Scusate in realtà ora mi è venuto un altro dubbio. Purtroppo ora ho l'ansia che mi divora...
Dopo due settimane che sono guarito dalla diarrea atroce, sono partito per New York e ho dovuto calcolare sei ore indietro anche per prendere la terapia, solo che l'avrei dovuta prendere alle 8 di mattina (14.00 ora italiana) che è obiettivamente troppo presto, quindi l'ho spostata di 1 ora-1 ora e mezza avanti per la settimana che sono stato li (quindi verso le 9.30) ed ovviamente ogni giorno l'ho assunta regolarmente. Poi Quando sono tornato in Italia l'ho ripresa alle 14. Secondo voi è andata bene lo stesso?
Su questo non ti preoccupare.
Dopo il Lopinavir (contenuto nel Kaletra), il Darunavir è quello che maggiormente tollera la cattiva aderenza alla posologia.
Sempre se la tua possa essere chiamata "cattiva", sai che pastrocchi fanno con le pillole certi pazienti psichiatrici o eroinomani....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010