HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è venerdì 21 settembre 2018, 2:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 16:01 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2018, 13:08
Messaggi: 25
Cari, leggendo i vari forum riguardo la non contagiosità delle persone in terapia stabilmente soppresse, ho trovato un inquietante risposta che la dott.ssa Balotta ha fornito ad un utente sul forum di anlaids.
Vi riporto la domanda e la relativa risposta della dottoressa.
Voi cosa ne pensate? avete ulteriori informazioni sul tema?
Grazie

Quesito Utente : "Buonasera.
Sarò super-ipocondriaco, ma la domanda che voglio fare è un po' particolare, nel senso che non ho trovato da nessuna parte una risposta soddisfacente.
Sono uomo, e ho avuto un rapporto con una donna HIV+, ma con carica viremica azzerata. La scienza dice che non dovrebbe esserci contagio, ma non ho mai letto in giro se c'è pericolo col cunnilingus, non se ne parla da nessuna parte.
Fatto sta che dopo 2 settimane ho tutti i sintomi della mononucleosi avuta circa 5 anni fa, forse leggermente più modesti (leggero rash cutaneo che sparisce dopo pochi minuti, mal di gola pressochè continuo con dolori e bruciori al palato). So anche che potrebbero esserci "ritorni" della mononucleosi, ma non tutt sono d'accordo su questa cosa.
Si dice anche che 2 settimane sono poche per una sieroconversione, ma i sintomi sono molto precisi e mi ricordano l'EBV.
A parte il test, che al momento non darebbe risultati definitivi, quello che chiedo è questo: Se il rapporto vaginale con viremia zero è sicuro, a maggior ragione dovrebbe esserlo anche il cunnilingus?"

Risposta dottoressa: "Buona sera,
le confermo quanto detto da Tex83:la terapia antiretrovirale riduce drasticamente la carica virale SOTTO i limiti di rilevazione dei test usati correntemente ovvero al di sotto delle 50 copie di HIV per ml di plasma. Di conseguenza la viremia NON è azzerata: ciò ha portato recentemente alla conduzione di uno studio per verificare la trasmissibilità di HIV nelle coppie sierodiscordanti sul quale può leggere dettagliatamente al link:

http://www.plus-onlus.it/le-persone-hiv ... o-partner/

Come può leggere i dati sono confortanti ma indicano che possano esistere i cosiddetti 'blip viremi' ovvero riprese limitate nel tempo della viremia che potrebbero rappresentare un pericolo concreto di infezione.
nel suo caso specifico consiglio, di conseguenza, un test di 4° generazione per la sua totale tranquillità e l'uso del dental dam sul quale le consiglio di informarsi ai seguenti link:

https://it.wikipedia.org/wiki/Dental_dam
http://www.perlasalutesessuale.it/preve ... ezioni.htm
http://www.lila.it/it/infoaids/56-il-dental-dam


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 16:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3510
Beh ma l’opinione di un singolo medico non ha alcuna rilevanza quando uno “statement” è fatto proprio da istituzioni con ampia reputazione internazionale. D’altronde non mi pare che l’ordine dei medici si metta a radiare i medici antivaccinisti, che pure esistono e sono colpevoli di divulgare informazioni prive di alcun fondamento scientifico.

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 16:22 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 febbraio 2017, 22:44
Messaggi: 980
Località: Milano
E' un eccesso di precauzione dettato dal fatto che la dottoressa scrive come esponente della Medicina italiana che non ha ancora "sdoganato" del tutto lo studio partner, quindi non può dare pareri personali sul sito ma solo come "medico ufficiale". Tradotto: dovrà scrivere così finché anche in Italia non sarà ufficiale (come in altri paesi).

_________________
Una pianificazione attenta non sostituirà mai una bella botta di culo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 17:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 14:19
Messaggi: 198
Si però scusate un attimo.....più volte sento dire vai dal medico, affidati al medico, segui il medico chi meglio di un medico specialista....poi sbuca fuori:" non è aggiornato, non conosce, non sa, è conservatore". Insomma quando vado dal medico il medico è uno mica un equipe di ricercatori o professoroni. Quindi significa che non ci si deve fidare di quello che dice? Avere sempre i dubbi su tutto? Allora scusate ma in 30 anni hanno fatto tanti progressi quanto ancora ci si capisce ben poco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 17:28 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2018, 13:08
Messaggi: 25
Cmq ho letto che il 22 Luglio dovrebbero uscire i dati dello Studio Partner 2 che ha arruolato solo coppie omosessuali.Se, come probabilmente sarà, anche in questo studio i risultati saranno zero contagi, penso che i medici dovrebbero cominciare anche in Italia a dare informazioni più omogenee riguardo la questione u=u.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6318
Annalisa ha scritto:
Cmq ho letto che il 22 Luglio dovrebbero uscire i dati dello Studio Partner 2 che ha arruolato solo coppie omosessuali.Se, come probabilmente sarà, anche in questo studio i risultati saranno zero contagi, penso che i medici dovrebbero cominciare anche in Italia a dare informazioni più omogenee riguardo la questione u=u.

Ciao Annalisa.
Mi spiace in questo primo contatto con te dirti qualcosa che non ti farà piacere, ma ho l'impressione che tu sia vittima di un fraintendimento.
Hai ragione, ovviamente, nel desiderare che i medici vi diano informazioni corrette, complete e aggiornate e nell'irritarti quando questo non accade.
Ma sembri pensare che debbano anche prendersi la responsabilità di dirvi: dal momento che chi ha viremia stabilmente soppressa non trasmette l'infezione, allora potete in tutta tranquillità cercare un figlio per via naturale. E soprattutto sembri pensare che queste cose le possa/debba dire un medico in un sito internet, quando risponde senza avere la minima idea di chi domandi e di chi legga.

Non è così. Il medico deve darvi tutte le informazioni su come si trasmette e non si trasmette l'infezione e sulle diverse opzioni a vostra disposizione per avere un bambino. Ma la responsabilità di decidere se il rischio di infettarsi - che, data l'irrilevabilità della viremia di tuo marito, la sua aderenza perfetta alla terapia e l'assenza di concomitanti altre infezioni in lui e in te, è quasi zero, MA NON ZERO ASSOLUTO - è abbastanza basso da permettervi di non prendere precauzioni, quella responsabilità è vostra. Spetta a voi decidere quanto quel rischio sia trascurabile per voi, nessun medico lo può stabilire al vostro posto.
Tutto quel che un medico deve fare è spiegarvi la situazione e accertarsi che siate in grado di capirla.

Quindi, se voi come coppia ritenete che quel rischio quasi-zero-ma-non-zero vi sentite di correrlo, potete cercare un figlio per via naturale. Altrimenti potete tentare l'inseminazione artificiale. Oppure prendere lui la cART e tu la PrEP.

Ma nessuno, né medico, né utente di forum, né amico o parente o conoscente può assumersi una responsabilità che è vostra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 19:01 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 14 gennaio 2015, 18:50
Messaggi: 303
il problema è che le persone non sanno vedere il rischio nella giusta proporzione. u=u significa praticamente rischio zero anche se matematicamente non è esattamente così. ma questo perché nel mondo della scienza non è possibile escludere assolutamente un evento. si parla quindi generalmente di rischio infinitesimale (99,999999999999 ---> infinito).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 19:12 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 14 gennaio 2015, 18:50
Messaggi: 303
tuttavia, annalisa, ricordati il paragone con il rischio di volare. nessuno ti dirà mai che salire su un aereo è sicuro al 100%. esiste sempre la remota possibilità di non arrivare vivi a destinazione. oltretutto un rischio matematicamente molto più alto paragonato alla viremia zero e la trasmissione, nonché potenzialmente mortale. quello che oggi sappiamo è che con una terapia efficace e una carica virale assente il rischio è praticamente inesistente o se proprio vogliamo essere scientificamente corretti < di 1 su 100 milioni. il rischio di morire in un incidente aereo è di 1 su 1 milione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 20:45 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 ottobre 2015, 18:16
Messaggi: 332
Località: Roma
Annalisa ,
sono giorni che poni i tuoi ragionevoli dubbi e condividi le sacrosante paure ...
mai piu' di voi due , saprete cosa e come fare per avere un figlio , la mia esperienza è due figli negativi e senza pillole mia moglie in quanto IO irrilevabile e lei naturalmente negativa ... Hanno tutti e due pochi anni di vita e sono sanissimi ...
un medico dubito MAI ti dira' vai tranquilla 1000% tt ok ... non ho MAI pensato facessi rischiare infezione a mia moglie e indi ai miei figli , non credo neanche mi sia andata bene 2 volte ...
la scelta è vostra , noi possiamo riportare, come ME e non vedo altri , esperienze VERE e CONCRETE ... gli altri non genitori , snocciolano consigli o dati scientifici ...
insomma , decidete ,avete tutti gli elementi ...
mi pongo una domanda da sempre e qui mi rispondo : se fossi stata donna positiva con uomo negativo , idem con terapia non passa hiv al feto , pero' , non avrei fatto i figli , ma è forse una mia limitazione ... come vedi , ognuno ha la sua opinione in merito una cosa ...
scegliete che non conosco la vostra eta' ed il tempo corre ... mia moglie ed io abbiamo 2 figli con io appena 30 anni e lei neanche 25 ... le energie poi mancano , specie lo vedo con me stesso s+ ... È il fenomeno di moda oggi, chiamasi geninonni.. La biologia nn guarda in viso a nessuno e nn aspetta il lavoro sicuro casa e famiglia che aiuta..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: blip viremici e contagio
MessaggioInviato: giovedì 12 luglio 2018, 1:12 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
Gabriel81 ha scritto:
E' un eccesso di precauzione dettato dal fatto che la dottoressa scrive come esponente della Medicina italiana che non ha ancora "sdoganato" del tutto lo studio partner, quindi non può dare pareri personali sul sito ma solo come "medico ufficiale". Tradotto: dovrà scrivere così finché anche in Italia non sarà ufficiale (come in altri paesi).


temo però che anche in altri paesi non sia ancora "ufficiale" eccetto la svizzera. Anche in america non credo che i medici si prendano la responsabilità di dire che si può fare senza non correndo nessun rischio. Mi auguro che le cose cambieranno ma non penso.
Tuttavia io adesso mi domandavo una cosa: la questione dei blip viremici non è una fesseria, ma mettiamo che viene un blip viremico proprio nei giorni in cui fai sesso non protetto?
Mettiamo che la terapia fallisse e tu lo sapresti solo 4 mesi nelle prossime analisi?
Io sono irrilevabile da 5 anni continuativi, tuttavia non posso escludere al 100% che abbia avuto blip anche di 600 copie , senza neanche saperlo...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010