HIVforum.info

dal 2007 informazione scientifica e community, HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, problemi della sieropositività, farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è sabato 15 dicembre 2018, 15:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: sabato 1 dicembre 2018, 11:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 15:56
Messaggi: 12
CarloRM ha scritto:
Buona sera a tutti....
Ammiro quelli di voi che sono riusciti ad arrivare alla sesta settimana dopo la fine della terapia mantendendo un equilibrio psicologico che evidentemente a me manca.
Un saluto


Pensa a quelli di noi che sono anni e anni che convivono con il virus, cercano di avere una vita normale e poi leggono post come i tuoi (e, per inciso, dopo che avrai avuto il test negativo, te ne andrai di qui, ti farai la tua vita e continuerai a pensare che noi stiamo in un girone dantesco, salvo essere venuto qui ad implorare compassione quando pensavi di essere potenzialmente a rischio)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: sabato 1 dicembre 2018, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
paporso ha scritto:
CarloRM ha scritto:
Paporso,
grazie per la condivisione. Come ho detto ciascun caso è diverso, io debbo ancora sposarmi...
Però ho provato a immedesimarmi e...mi sono commosso pensandovi.
Un forte abbraccio a tutti voi
Non è facile ti posso garantire, però perché non provarci!

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk



Ciao Paporso!
Hai ragione, perchè non provarci...se le conseguenze fossero solo per me, non avrei nessun dubbio a riguardo. Purtroppo (e qui entrano in gioco situazioni personali) con una confessione le provocherei un trauma che sicuramente si rispercuoterebbe anche per sue eventuali storie future. Almeno quello vorrei evitarlo...
Credimi che ci penso continuamente e non vedo possibilità.
Un caro saluto, spero passiate un bel fine settimana!!
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: sabato 1 dicembre 2018, 12:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
sempreinpiedi ha scritto:
CarloRM ha scritto:
Buona sera a tutti....
Ammiro quelli di voi che sono riusciti ad arrivare alla sesta settimana dopo la fine della terapia mantendendo un equilibrio psicologico che evidentemente a me manca.
Un saluto


Pensa a quelli di noi che sono anni e anni che convivono con il virus, cercano di avere una vita normale e poi leggono post come i tuoi (e, per inciso, dopo che avrai avuto il test negativo, te ne andrai di qui, ti farai la tua vita e continuerai a pensare che noi stiamo in un girone dantesco, salvo essere venuto qui ad implorare compassione quando pensavi di essere potenzialmente a rischio)



Ciao Sempreinpiedi,
non penso di essere meritevole di insinuazioni su eventuali ipocrisie da parte mia. Certo, sono qui per un conforto, come tutti del resto. Ma non è proprio il conforto uno dei fini di questo forum?
Mi rendo conto che ai vostri occhi posso sembrare l'ennesimo ipocondriaco più o meno giustificato, ma ti posso garantire che non c'è stata malizia in quello che ho scritto e soprattutto indipendentemente dal risultato questa esperienza mi ha segnato in modo molto profondo e fatto conoscere una realtà fatta di persone vere che meritano tutta la mia stima e non il mondo lontano e sfumato di cui si parla ogni tanto negli articoli sui giornali o servizi alla televisione. E per inciso non ho mai pensato a voi come a un girone dantesco.
Ti saluto e ti auguro ogni bene


Ultima modifica di CarloRM il sabato 1 dicembre 2018, 12:41, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: sabato 1 dicembre 2018, 12:40 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
OmegaOmega ha scritto:
CarloRm concordo ogni caso è diverso e ogni persona è diversa con il suo background le sue relazioni ed i suoi ambienti... Concordo la diagnosi di hiv potrebbe avere conseguenze diverse nella vita di una persona rispetto ad un'altra
Ho vissuto la tua stessa esperienza.... (Terrore, ero anche molto ignorante sul tema, di aver contratto hiv ... Risolto bene).. Quando si è risolto tutto (e da quel che scrivi si risolverà tutto anche per te) ho messo un po' in discussione tante cose e persone che frequentavo.... Vedrai che tutto ciò ti renderà più forte ... E ti farà apprezzare tante cose.



Ciao Omega!!!
Grazie per il tuo sostegno! Lo spero veramente, non scherzo...e nel frattempo però sono sinceramente felice per te che si sia risolto bene il tutto! In qualche modo mi da forza e speranza!
La vedo esattamente come te e già il giorno dopo l'accaduto ho messo in discussione molte ma molte cose che riguardavano la mia vita e il modo di vedere le cose.
Ti saluto, stammi bene!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 10:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 novembre 2018, 19:53
Messaggi: 25
Ciao Carlo, hai fatto il test a fine terapia o aspetterai i 40 giorni?
Anche io sono sotto PEP e provo la tua stessa forte ansia. Penso che dopo un paio di giorni dalla fine della PEP inizierò a prendere calmanti per tirare avanti fino al test)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 11:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
Ciao Recidivo!
Come ti capisco!! Dormo circa due ore a notte e le mie giornate sono scandite dall'alternarsi di tre stati d'animo principali: disperazione, terrore e profonda angoscia. Però la tua situazione è nettamente migliore della mia...intendo dal punto di vista del rischio e sei sotto PEP. Vedrai che andrà tutto bene!!!
Riguardo al test: non sono in grado di reggere 40 giorni così. Ho letto su vari siti americani tra i quali anche The Body che a quanto pare è rinomato per serietà e competenza che la PEP non dilata i tempi di sieroconversione. C'è sicuramente un acceso dibattitto sotto questo punto di vista e sinceramente dal momento che le prove per l'una e l'altra tesi sono empiriche, sinceramente non capisco per quale motivo non si faccia uno studio che evidenzi su base statistica questo concetto e dipani i dubbi al riguardo: non mi sembra difficile. Si testano i soggetti finita la PEP. Poi a 2 settimane. Poi a 6. Se nessuno sieroconverte dopo il primo test o dopo il secondo si ha una prova documentata che la finestra rimane immutata.
Forse qualcuno più anziano ed esperto può dirmi se prove del genere sono state già fatte...io non le ho trovate cercando online.
Comunque nel dubbio ho deciso di andare a fare il test questo venerdì, il 7 dicembre. Devo attaccarmi (qualora risulti negativo) ad almeno una flebile speranza. Non posso andare avanti così. Mi sto consumando. Poi ne farò un altro il 14. Un altro ancora attorno al 21....e poi il 30. Se dovessero risultare tutti negativi, mi farò forza e aspetterò il 15 gennaio per il test definitivo.
Quanti giorni mancano a te per finire la PEP?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 11:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 novembre 2018, 19:53
Messaggi: 25
Speriamo che la Pep funzioni davvero, ma ancora di più che le persone con cui siamo stati fossero negative. Io finisco tra 8 giorni la Pep e il giorno dopo andrò in ospedale per visita di controllo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: martedì 4 dicembre 2018, 13:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
...la mia speranza più grande è che l'esposizione non ci sia stata e la rottura del condom sia stata solo un parto della mia mente impanicata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 4:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 novembre 2018, 19:53
Messaggi: 25
Io sto avendo diarrea da 10 giorni, spero sia effetto collaterale della pep e non altro :|
A te la pep non ha dato nessun problema?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 11:33 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 16
recidivo ha scritto:
Io sto avendo diarrea da 10 giorni, spero sia effetto collaterale della pep e non altro :|
A te la pep non ha dato nessun problema?



recidivo ha scritto:
Io sto avendo diarrea da 10 giorni, spero sia effetto collaterale della pep e non altro :|
A te la pep non ha dato nessun problema?




Ciao recidivo buon giorno!
Anch'io non dormo la notte...alle 4 di mattina sto lì a guardare e leggere articoli su PEP efficacia ecc ecc... :(
Per quanto riguarda gli effetti collaterali ciascuno è differente quindi la mia risposta ha poco peso.
So che è inutile ricordarlo ma non si diagnostica coi sintomi....e so benissimo che tutti quanti, io per primo siamo entrati nel trip e ci controlliamo tutto in modo ossessivo.
Ad ogni modo mi dava fastidio dietro agli occhi, come quando si ha la febbre hai presente, poi un certo senso di inappetenza. Mi sentivo in generale strano. A lievello intestinale sicuramente gonfiore ma non diarrea. Considera che quando mi sono esposto nei giorni immediatamente successivi avevo mal di gola poi trasformatosi quasi subito in raucedine e naso congestionato. Poi sono rapidamente migliorati in una settimana anche se non sono guariti del tutto, e il naso è rimasto libero ma quando pronunciavo NNN o MMM lo sentivo non libero e gola anche, come se ci fosse sempre un velo sulla laringe impossibile da espellere con la tosse. E questo nonostante tutte le cure (fumenti in primis). Questa sintomatologia mi ha accompagnato lungo tutto il percorso (naso congestionato e un senso di raucedine, come se ci fosse qualcosa sulla laringe...ma non mal di gola).
L'ultima settimana ho iniziato ad avere la bocca molto secca.
Ho letto che sono sempre sintomi associati alla PEP. In effetti il naso mi sta molto meglio adesso. Gola ancora no, sempre più o meno uguale. Diciamo che la bocca secca è quello che mi sta davvero dando noia in questi giorni.Sono sintomi associati ad effetti collaterali della cura ho letto.
Per maggiori info ti metto i siti:
https://www.webmd.com/drugs/2/drug-9148 ... ideeffects

https://www.drugs.com/sfx/accesspak-for ... fects.html

Stamattina ho fatto il prelievo. Risultati nel poemeriggio. Ho gè avuto 2 crisi isteriche con attacchi di panico. Sono veramente uno straccio....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010