HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è sabato 26 maggio 2018, 18:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 15:07 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2017, 11:54
Messaggi: 286
Non scendere nei particolari.. ti stai incasinando la mente.
Ti stai bombardando di informazioni e di dinformazioni inutilmente
Tra l'altro senza capirne i concetti a causa di stress e paura.
Elisa ed eclia sono metodiche.
Possono essere sia di 3 che di 4
Ti ripeto..stai tranquilla..hai un test negativi ad una tempistica già molto valida
Fidati di quello che ti ha detto il numero verde iss
Allora facciamo 3 aperitivi..spero che non sia una falsa promessa...la parola data è molto importante.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 15:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3282
Stefy ha scritto:
Se avessi avuto qualche sintomo il test a 42 giorni sarebbe uscito positivo giusto ? Un po’ prima del test non so se per L ansia o altro ho avuto vomito inappetenza e anche un rush sul viso che molto probabilmente è stato causato da una crema inoltre erano già giorni o addirittura quasi un mese che ho una piccola pallina sottomanfibola che il dentista dice essere a causa di infezione al dente che nn è stato ancora chiuso,ma se tutti questi sintomi fossero dovuto ad hiv che so benissimo che nn si devono guardare i sintomi il test dava già una certa positività o quanto meno dubbia? Il rush sul viso l’ho avuto circa 20 giorni prima del test se non di piu,e so benissimo che l’ansia gioca brutti scherzi a livello psicologico per quanto riguarda inappetenza ecc perché poi quando ebbi il risultato negativo mi venne una grandissima fame
Un RASH (con la A) è diverso da un’irritazione causata da una crema.
Io fossi in te valuterei di consultare uno psicologo: l’ipocondria può essere una vera patologia.
Scusami se sono così esplicito però sembri assai schizzata a scrivere questi post uno dopo l’altro, seppellendo del tutta la tua razionalità e sembrando anche un po’ ridicola.

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 15:34 
Connesso

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 11:36
Messaggi: 165
Stefy ha scritto:
Ragazzi ma che differenza c’è tra ELISA e ECLIA ? da qualche parte ho letto che ECLIA e di IV generazione ma come mai il laboratorio mi ha detto di III scusatemi per tutti questi dubbi che ho


http://www.anlaidsonlus.it/forum/viewto ... =2&t=17833

http://www.anlaidsonlus.it/forum/viewto ... =2&t=19823

In questo forum che ho linkato rispondono medici competenti in questo campo; ( il Dottor Paolo Costa dice addirittura che l'ECLIA "è del tutto sovrapponibile se non più sensibile del Test ELISA )
evidentemente il test ECLIA può essere sia di III che di IV generazione =)

Riguardo alla differenza tra ELISA ed ECLIA, essa sta nel metodo, non nel prodotto. Se di IV generazione entrambi trovano o meno la presenza degli anticorpi e dell'antigene p24 ( ag/ab = antigens/ antibody ); mentre il test di III generazione misura solamente la concentrazione di anticorpi.

Comunque non è vero che il test che hai fatto "non è servito a niente", non è definitivo ma il fatto che sia negativo è un buon inizio per combattere l'ansia visto che è considerato comunque "attendibile". Lo hai effettuato a 40 giorni, quindi rientrerai benissimo nei 42 giorni se in settimana ti recherai in un ospedale ( fregatene dei 40 minuti di distanza! ) ad eseguire un test di IV generazione che è Definitivo.
Ripeto, fregatene dei 40, 80 o 200 minuti!
Annibale ha fatto un viaggio di mesi per passare dalle Alpi, quando sarebbe potuto passare dal Mediterraneo per combattere i Romani. Perché l'ha fatto? Per l'elemento "attacco a sorpresa" che rende il viaggio più utile. Se una cosa è inopinabilmente più utile di un'altra il percorso perde di senso

Riguardo a ciò che leggi di discordante su Internet soprattutto su elementi sensibili come l'Hiv, valuta LE FONTI: se su unsito c'è scritto che l'HIV si contrae con la saliva e chi ha scritto l'articolo è Barbagianni e su un altro sito leggi che non si contrae e chi ha scritto questa volta è il DOTTOR nome e cognome, non c'é nessun dubbio sul sapere chi abbia torto e chi no. Impara a valutare le fonti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 16:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2017, 11:54
Messaggi: 286
C'è da ammettere però che anche in alcuni siti importanti sono ancora riportate nozioni vecchie di 10 anni.
anche questo è un problema.
Fidatevi delle lg nazionali e non sbagliate sicuro.
La parentesi storica su Annibale e "l'attacco a sorpresa" collegata ai test spiega perfettamente tutto.. :-)
La prossima volta lo colleghiamo con la "guerra lampo" di Hitler o ancora più un azzardo alla "battaglia delle termopili"
Eclia elfa elisa sono solamente metodologie di test che possono essere dia di 3 che di 4 generazione
3generazione rileva solo anticorpi (ab) definitivo a 90gg ma a 40 ha già un buon grado di attendibilità
4generazione rileva anticorpi(ab) e antigene p24(ag) definitivo a 6 settimane proprio per la ricerca della p24 che compare prima degli anticorpi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 17:22 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 aprile 2018, 11:53
Messaggi: 16
Grazie a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 17:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 14:19
Messaggi: 112
Mi spiace ma è più forte di me non riesco a non dire la mia sopratutto leggendo di utenti che tra le altre cose continuano in supposizioni di chi è in ansia, stress, ipocondria o altro dopo un evento a rischio...e che tutti qui sono mega esperti di contagio, di immunodepressione ,di test HIV e di psicologia e ipocondria. Qui nessuno può dire che la febbre è psicosomatica, che il rash non è un rash o la diarrea è un cagotto da ansia.
Perché non ci si limita a dire dei test , dei tempi descritti dalle linee guida e di eventualmente avere dei consulti medici invece di sparare a destra e manca? Metronomo ma non sei tu che ti hai chiesto da poco del tuo rapporto a rischio e del test? Se già sei così esperto che ti eri iscritto a fare per fare domande. orai un superesperto di HIV e mst? Poi l'affermazione in un altro post che se prendi del sangue mestruale e te lo spari in vena subito non vieni contagiato...io certe cose eviterei di dirle a prescindere, passi per il barbagianni di turno. Mi dispiace dirlo ma in questa sezione a volte si defeca proprio fuori dal vaso. Alcuni siti e anche alcuni medici non si aggiornano e non conoscono, purtroppo è vero.
Per l'utente in questione, hai corso un rischio si, ne sei cosciente bene, non cambia che oramai quel che è successo è successo, è normale che tu sia preoccupata e non sembri schizzata, sei preoccupata. L'ipocondria è altra cosa, ma cerca di mantenere una certa calma. Vai in ospedale al centro mst, racconta l'accaduto, fatti visitare, descrivi eventuali sintomi e fai le analisi ed i test nei tempi e modi che ti vengono indicati e se non sei certa ripetili seguendo medici e linee guida. Se sei intelligente informati e fai domande al medico, se non capisci ciò che leggi invece lascia perdere.
E poi fai sapere i risultati se vuoi.


Ultima modifica di Marcos80 il sabato 14 aprile 2018, 18:25, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 18:22 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3282
Marcos80 ha scritto:
Mi spiace ma è più forte di me non riesco a non dire la mia sopratutto leggendo di utenti che tra le altre cose continuano in supposizioni di chi è in ansia, stress, ipocondria o altro...e che tutti qui sono mega esperti di contagio, di immunodepressione ,di test HIV e di psicologia e ipocondria. Qui nessuno può dire che la febbre è psicosomatica, che il rash non è un rash o la diarrea è un cagotto da ansia.
Guarda Marcos, sinceramente non capisco perché tu debba ogni volta cogliere la palla al balzo per innescare sterili polemiche (cosa che peraltro si chiama “flaming” e va contro le regole di qualsiasi forum). Per quel che ho scritto sul rash da HIV, ribadisco: non viene solo sul viso, e il rash non può certo essere scambiato per un’irritazione... il rash da HIV ti porta necessariamente a rivolgerti a un medico.

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 18:41 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2017, 11:54
Messaggi: 286
Mi dispiace notare nelle tue risposte sempre una vena acida e sempre qualche appunto che non apporta nulla alla discussione
Come ben avrai potuto leggere in tutti i post diciamo che non si possono valutare sintomi
Ed anche in questo caso si è usato il medesimo iter.
Certo è che se si parla di blocco allo stomaco e subito dopo il test una sensazione di fame, permettimi di dire che quello non è un sintomo.
Qua non ci sono dottori come diciamo sempre ma persone che offrono il loro tempo per informare.
E sto parlando di persone che da anni combattono con la disinformazione non solo su Internet ma anche nel quotidiano
Questo È un forum, e tutti, giusto o sbagliato che sia, hanno facoltà di poter portare la loro esperienza di vita
Poi sta ai moderatori la possibilità di correggere il tiro.
Cmq su determinate cose mi trovi concorde col tuo pensiero.
Ma fare una crociata personale (visto che siamo in vena di guerre e battaglie) contro qualcuno o qualcosa è sbagliato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 14:19
Messaggi: 112
rospino ha scritto:
Io fossi in te valuterei di consultare uno psicologo: l’ipocondria può essere una vera patologia.
Scusami se sono così esplicito però sembri assai schizzata a scrivere questi post uno dopo l’altro, seppellendo del tutta la tua razionalità e sembrando anche un po’ ridicola.


La ragazza ha corso un rischio, è preoccupata, sta facendo le cose giuste e chiedendo informazioni. Permettersi di dire ad una persona che è schizzata guarda...vedi un po' tu, a me non sembra utile. Rash o non rash, sintomi o non sintomi, febbre alta o bassa, quello lo valuta il medico e a quanto pare non è detto che a tutti viene e che ti porta ad andare dal medico, era quello il punto. Se continuerà in futuro ad aver paura di aver contratto un'infezione magari prendendo la metro o andando al cinema allora ciò che affermi potrebbe avere un senso, e cioè di valutare uno psicologo. È un forum utile e tale deve rimanere a mio avviso per informare e non per giudicare, ameno che davvero diventi un'ossessione immotivata.
Nick tu dici e ti limiti comunque nei test e nei tempi e cerchi in un modo o nell'altro di far seguire all'utente un ragionamento. A me sembra che invece chi la prende sul personale c'è e non sono io visto che ho parlato inizialmente a larga scala. Comunque era solo per dire alla ragazza, non sei schizzata e stai facendo e seguendo il giusto iter e se hai dubbi informati pure e vai dal medico nel caso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Test hiv
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 20:18 
Connesso

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 11:36
Messaggi: 165
Marcos80 ha scritto:
Metronomo ma non sei tu che ti hai chiesto da poco del tuo rapporto a rischio e del test? Se già sei così esperto che ti eri iscritto a fare per fare domande. orai un superesperto di HIV e mst? Poi l'affermazione in un altro post che se prendi del sangue mestruale e te lo spari in vena subito non vieni contagiato...io certe cose eviterei di dirle a prescindere, passi per il barbagianni di turno. Mi dispiace dirlo ma in questa sezione a volte si defeca proprio fuori dal vaso.


1) Si sono inesperto, non ho una laurea in medicina ( non ancora :lol: ), ma leggere cosa fa un test e scriverlo possono farlo tutti
2) viewtopic.php?f=6&t=2301 su questo stesso sito c'é la tabella: "Blood transfusion: 90%", quindi il "barbagianni di turno" è il primo che parla dopo aver letto delle fonti attendibili e appunto se vai a vedere nei precedenti messaggi ho scritto, ricordo ancora, 9/10 possibilità e se ci pensi è pochissimo essendo una trasfusione; non ho detto che NON vieni contagiato. Nello stesso messaggio parlo di come il virus all'esterno muoia per le variazioni di pH, temperatura e umidità. Anche questa cosa l'ho letta da una fonte attendibile. QUindi ripeto, non sapendone niente in senso lato, leggendo un articolo ricordo cosa ho letto e dato che sto vivendo anche io l'ansia che molti stanno vivendo ora, trovo opportuno far notare come sia di difficile trasmissione INOPINABILMENTE il virus; quello non posso curarlo ma tranquillizzare uno posso
3) Le ho detto qualcosa sull'immunodepressione o altro? Le ho detto di andare a fare il test di IV generazione, io sto aspettando per poterlo fare e nonostante il mio sia stato un rischio che rasenta lo zero sono in ansia e capisco benissimo il suo stato d'animo; e se anche l'ospedale più vicino fosse a 100km io al 42^ giorno salirei in macchina e ci andrei di corsa, cosa che le ho detto

Riguardo all'ansia, all'ipocondria ecc sono perfettamente d'accordo, quelle sono diagnosi che spettano a uno specialista e, avendo un cugino veramente ipocondriaco, non è come pensano molti qua che appena hai ansia per un comportamento a rischio basso o nullo sei automaticamente ipocondriaco perché non completamente giustificato. Mio cugino che è ipocondriaco per ogni cosa ha dietro l'amuchina, fa attenzione a richiuderla senza usare le mani così da "non sporcarmi ancora se no dovrei riutilizzare l'amuchina" e altri comportamenti che sembrano pianificati da un folle


La prossima volta metterò le fonti ( ma essendo su questo stesso sito ho trovato inopportuno farlo, credo che la prima cosa che salti all'occhio da quella tabella sia "cazzo quindi statisticamente 1/10 non è stato infettato da trasfusioni con soggetto donante accertato sieropositivo?"; non so voi ma a me queste cose colpiscono ) così da evitare discussioni


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 49 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010