HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è giovedì 18 ottobre 2018, 10:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 31 marzo 2018, 23:17 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 marzo 2018, 11:00
Messaggi: 3
Buona sera a tutti. Sono nuova e vorrei un parere per quanto riguarda la mia situazione.
Sono una ragazza (inesperta) di 23 anni, ed ho avuto dei rapporti protetti all'inizio di marzo con un ragazzo di 22 che conosco da agosto.
Le ultime due volte che siamo stati insieme gli ho praticato sesso orale per pochi minuti (per la prima volta nella mia vita) senza che lui eiaculasse. Da parte sua invece, mi ha masturbata con le dita.

Dopo quelle volte non ci siamo più visti, e nella mia più totale ignoranza, mi sono domandata solo dopo se il sesso orale può trasmettere l'hiv. Vi sembrerà strano, ma effettivamente ammetto di non essermi mai posta davvero la domanda. Sapevo delle altre malattie, ma non bene di questa. Non mi sono mai informata in modo serio, sia perché ho avuto solo un ragazzo prima di questa esperienza (che era anche lui vergine) e sia per ignoranza generale, soliti pensieri del "ma non può succedere nulla".

Dopo aver fatto questa esperienza, come un po' tutte le persone fobiche (passatemi il termine), mi sono informata su Internet per quanto riguarda quali sono le possibili vie di trasmissione delle malattie sessualmente trasmissibili.
Arrivo al punto: ora che mi sono ben caricata di ansia, mi pento tantissimo di non essermi informata prima! Ho potuto constatare che a scuola non bastano le lezioni di educazione sessuale. Ma a parte che ormai il "danno è fatto", l'ho fatto notare a questo ragazzo ed è impressionante sapere quante persone siano così allo scuro di quello che vuol dire avere rapporti sicuri.
Mi ha detto comunque che recentemente prima di me era stato con altre due ragazze e che le aveva praticato il cunnilingus.

La settimana dopo i rapporti ho avuto una cistite terribile, penso dovuta alla masturbazione, che non si è risolta totalmente ancora adesso. La settimana dopo ancora ho avuto il ciclo, e di solito una volta finito torno in forma. Invece ora non sto molto bene, ho la tosse, mal di gola con linfonodo gonfio, poco appetito e non sto benissimo quando vado di corpo. Una notte ho avuto una sudorazione eccessiva, e tutti questi episodi mi hanno aumentato l'ansia. So che non per forza sono sintomi riconducibili al contagio, ma capite che purtroppo stanno aumentando il mio stato d'agitazione perchè riconduco tutto al mio errore.
Ora sto scrivendo qui non tanto per sentirmi dire cose che ho già letto su questo forum e su Internet, quanto per domandarvi questo:

devo aspettare che finisca il mio periodo finestra, che terminerà tra una ventina di giorni. Ormai non capisco più se sto somatizzando per colpa dello stress o se sto male davvero.
Appena terminerà questo periodo, voglio correre a farmi il test. Ma non so bene come gestire l'attesa. Mi consigliate di prendere qualche ansiolitico?
Vi chiedo scusa, sarò la solita ansiosa che cerca conferme, ma ne sono consapevole. Non sono qui per cercare compassione, semplicemente non so come gestire questo mio stato che non posso negare esista.
Quello che mi attanaglia anche è il fatto che il giorno prima, baciandoci, mi sono scontrata sui suoi denti con le labbra e mi sono tagliata un pochino all'interno della bocca, ed il giorno dopo gli ho praticato sesso orale.
So che non è super a rischio la cosa, ma il fatto che comunque esista lo stesso un rischio, non mi fa stare tranquilla.
Spero di non aver insultato nessuno chiedendo queste cose, ma mi piacerebbe avere un confronto razionale. Perdonate le mie paure, che porteranno essere infondate. Ma ora come ora, non riesco a calmarmi.

Grazie a tutti anticipatamente.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 1 aprile 2018, 18:32 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5407
sai già cosa fare:e prendi questi benedetti ansiolitici ;-)
che tu riesca o no a razionalizzare il fatto che mica tutti su questa terra sono sieropositivi non in terapia (la terapia rende non infettivi), gli ansiolitici ti aiuteranno, perciò perché perdere tempo a fare una cosa che ti farà comunque bene?
forza, e in bocca al lupo...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 1 aprile 2018, 19:18 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 marzo 2018, 11:00
Messaggi: 3
uffa2 ha scritto:
sai già cosa fare:e prendi questi benedetti ansiolitici ;-)
che tu riesca o no a razionalizzare il fatto che mica tutti su questa terra sono sieropositivi non in terapia (la terapia rende non infettivi), gli ansiolitici ti aiuteranno, perciò perché perdere tempo a fare una cosa che ti farà comunque bene?
forza, e in bocca al lupo...


Ti ringrazio per la risposta, e hai centrato in pieno il punto. Perché lui dice di stare bene, ma io penso alle ragazze con cui è stato. Chissà a loro volta con chi sono state :|
Credo che martedì prenderò qualcosa in farmacia.
Mentre per quanto riguarda il test, non ha senso che io vada prima dei 40 giorni, vero? Perché ho letto sul forum che c'è un test che rileva la positività dopo 30 giorni.
Nel caso, li farei entrambi. Ho già chiamato il numero verde per avere informazioni, e mi hanno consigliato un ospedale nella provincia in cui abito che fanno il test di quarta generazione.
Ma venti giorni sono tanti, non so se resisteró :(
Comunque.. Crepi il lupo!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 1 aprile 2018, 20:53 
Non connesso

Iscritto il: martedì 6 febbraio 2018, 12:13
Messaggi: 79
Per essere più tranquilla fai il test a 30 giorni (ma di IV generazione), ovviamente da rifare a 6 settimane. Già quello a 30 giorni é fortemente affidabile, quindi potresti iniziare da quello e tranquillizzarti. Per quanto riguarda i tuoi sintomi alcuni sono riconducibili all’ansia e al fatto che somatizzi (visto che sei un po’ ipocondriaca), altri sintomi sono riconducibili all’influenza, quindi tranquillizzati. Se hai bisogno di qualche ansiolitico per affrontare questi giorni fai pure, ma non abusarne.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 1:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 11:36
Messaggi: 210
Guarda tranquilla, sono nella tua stessa situazione e anzi forse dovrei essere anche più in ansia visto che il mio rapporto a rischio è stato con una prostituta e proprio non ho idea di cosa mi sia passato per la testa. Il dottore mi ha prescritto un ansiolitico visto che quando sono andato ero molto molto in ansia; adesso mi sono calmato e sono tranquillo visto che statisticamente non il mio rischio è praticamente 0, ma io riesco a metabolizzare molto bene le cose, se te non ne sei in grado fatteli prescrivere. Inizialmente anche per me è stato terribile e mi si è gonfiato un linfonodo, adesso si sta sgonfiando quindi credo palesemente sia stato psicosomatico visto che quando mi è uscito, né tantomeno ora, è passato abbastanza tempo per avere i sintomi dell'HIV.
Comunque concordo pienamente, le ore di Educazione sessuale a scuola non servono praticamente a niente, ho scoperto molto di più nei giorni di ansia in cui cercavo più informazioni possibili


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 21:25 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 10:35
Messaggi: 21
Io ho chiamato in ospedale e mi hanno detto di andare dopo 40 giorni. Secondo voi se vado prima mi mandano via o non me lo rifanno a 40 giorni?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 21:28 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2017, 11:03
Messaggi: 138
A 40 te lo fanno sicuro, mentre se ti presenti prima è possibile (non certo) che non ti facciano il prelievo.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 21:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 26 marzo 2018, 10:35
Messaggi: 21
#ansia# ha scritto:
A 40 te lo fanno sicuro, mentre se ti presenti prima è possibile (non certo) che non ti facciano il prelievo.

Grazie!!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 22:15 
Non connesso

Iscritto il: sabato 2 luglio 2016, 6:24
Messaggi: 53
Avendo coscienza di avere un problema d'ansia sei già a metà della soluzione.
Poi Tutto si risolverà per il meglio ma questo periodo ti renderà migliore. Il test Hiv Nella mia città me l'hanno fatto tutte le volte che ho chiesto di farlo ma se vuoi un consiglio fallo una sola volta dopo i 40 e non pensarci più.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: martedì 3 aprile 2018, 21:30 
Non connesso

Iscritto il: sabato 31 marzo 2018, 11:00
Messaggi: 3
Grazie a tutti! Siete stati gentilissimi.
Per prima cosa, so di avere dei problemi di gestione dell'ansia, oltre che problemi di ipocondria.
Ma ammetto che la cosa mi spaventa molto.
Devo dire che parlarne qui con voi mi ha tranquillizzata. Sento di poter affrontare questi giorni di attesa con un po' più di serenità. Ringrazio esista anche il forum, perchè è molto utile a sentirsi meno soli.
Anche se sarà pesantissimo, penso che aspetterò i 40 giorni a questo punto.
Spero anche che per tutti voi ci siano buone notizie dai risultati del test.
E' assurdo, perchè dei momenti intimi che potrebbero essere bellissimi si trasformano in incubi. Ma da una parte, a 23 anni non so se riuscirei a chiedere ad ogni ragazzo che frequento "Ma tu come stai messo a salute? Fammi un resoconto di tutte le ragazze con cui sei stato e del loro stato di salute". Insomma, è inverosimile.
Però non posso nemmeno far finta che non si corrano dei reali pericoli, e quindi d'ora in poi starò molto più attenta.
Sicuramente mi servirà questo periodo per riflettere su ciò che cerco da un mio eventuale partner.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: manuel33 e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010