HIVforum.info

dal 2007 informazione scientifica e community, HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, problemi della sieropositività, farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è domenica 16 dicembre 2018, 12:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 novembre 2018, 19:53
Messaggi: 25
Che tipo di test hai fatto? Solo anticorpi? Di solito quello combinato impiegano più tempo per consegnarlo, 2 o 3 giorni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 14:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3701
CarloRM ha scritto:
Stamattina ho fatto il prelievo. Risultati nel poemeriggio. Ho gè avuto 2 crisi isteriche con attacchi di panico. Sono veramente uno straccio....
Ripeto nuovamente che ogni volta che leggo una cosa del genere, con toni così inutilmente drammatici, provo fastidio. Siccome non è la prima volta che te lo dico, inizio anche a pensare che tu sia poco rispettoso e insensibile (visto che scrivi su un forum di persone sieropositive), per non dire altro...
Non so se ci sei o ci fai, ma se davvero hai problemi di questo tipo, se io fossi in te mi rivolgerei ad uno psicologo.
Non riuscire ad analizzare razionalmente la tua situazione e, conseguentemente, non poter gestire la remota probabilità che si verifichi un evento avverso, è davvero preoccupante: nella vita le probabilità che capitino fatalità o eventi ben più gravi, sono decisamente più elevate.

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 17:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 17
rospino ha scritto:
CarloRM ha scritto:
Stamattina ho fatto il prelievo. Risultati nel poemeriggio. Ho gè avuto 2 crisi isteriche con attacchi di panico. Sono veramente uno straccio....
Ripeto nuovamente che ogni volta che leggo una cosa del genere, con toni così inutilmente drammatici, provo fastidio. Siccome non è la prima volta che te lo dico, inizio anche a pensare che tu sia poco rispettoso e insensibile (visto che scrivi su un forum di persone sieropositive), per non dire altro...
Non so se ci sei o ci fai, ma se davvero hai problemi di questo tipo, se io fossi in te mi rivolgerei ad uno psicologo.
Non riuscire ad analizzare razionalmente la tua situazione e, conseguentemente, non poter gestire la remota probabilità che si verifichi un evento avverso, è davvero preoccupante: nella vita le probabilità che capitino fatalità o eventi ben più gravi, sono decisamente più elevate.



Ciao rospino!
Sono ben consapevole su quale forum sto scrivendo e infatti al momento non ho postato nulla al di fuori della sezione di mia appartenenza.
Mi dispiace davvero averti infastidito (di nuovo) ma credimi, non c'era nessun tipo di drammatizzazione o tentativo di suscitare compassione: ho solo descritto una situazione. Posso immaginare, anzi no, non posso immaginare come vi sentiate e quello che provate, però quelli che tra di voi hanno avuto consapevolezza del momento dell'eventuale esposizione e sono passati attraverso i successivi trattementi di profilassi, test eccetera, sapranno quanto sia sfiancante il periodo che sto attraversando. Poi aggiungici che sono praticamente solo in questo. Con ciò non intendo minimamente accostare o paragonare la mia situazione a nulla o nessuno. Sto solo cercando di spiegarti.
Infine sappi che da parte mia, e questo non vale solo nei tuoi confronti ma per tutti, c'è profondo rispetto. E mi dipiace non avere la possibilità di restituire, almeno un poco, di quel conforto che nonostante i rimproveri, o forse anche grazie a quelli, riesci a trasmettermi tu! Magari ci riusciamo...ne sarei felice :)
Un abbraccio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 17:54 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 17
recidivo ha scritto:
Che tipo di test hai fatto? Solo anticorpi? Di solito quello combinato impiegano più tempo per consegnarlo, 2 o 3 giorni


Eilà recidivo!! Ho fatto test di IV generazione combo. Per la cronaca: NEGATIVO. Bene, un piccolo passo. Almeno so che con ogni probabilità, premesso che ci sia stata esposizione, la PEP ha sortito effetto con il virus. Ora da vedere se il mio corpo lo ha anche spazzato via per bene in queste quattro settimane.

In effetti ci ho messo un pò a trovare un laboratorio che restituisse i risultati in giornata: da quello che ho letto il test in sè dura circa 3 ore per arrivare la risultato. Il fatto che impieghino 3 giorni è esclusivamente legato al fattore economico: aspettano di avere più campioni per avviare il ciclo una volta sola e ammortizzare i costi della procedura. In effetti mi è costato molto di più dei circa 10€ che chiedono altrove.

Dove abiti? se sei di Roma ti dico dove andare (se vuoi)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: giovedì 6 dicembre 2018, 14:10 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 dicembre 2016, 15:27
Messaggi: 60
Nelle strutture pubbliche i test sono gratuiti ed anonimi se vuoi

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: giovedì 6 dicembre 2018, 15:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 17
Ciao Paporso!!!!
Come stai? Che piacere leggerti! Si si grazie lo so...era solo per non dover aspettare i canonici 3-4 giorni che impiegano le strutture pubbliche. Sai, la tensione mi avrebbe divorato...poi per quello che vale un test a ridosso della conclusione della PEP...comunque ho incassato l’esito negativo e almeno ieri ho dormito bene :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: giovedì 6 dicembre 2018, 22:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 dicembre 2016, 15:27
Messaggi: 60
Dormi sonni tranquilli e dimentica questa esperienza, ma fanne tesoro ovviamente, non fare cazzate

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: venerdì 7 dicembre 2018, 9:08 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 17
paporso ha scritto:
Dormi sonni tranquilli e dimentica questa esperienza, ma fanne tesoro ovviamente, non fare cazzate

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk


Ciao paporso!!!!
Grazie per le tue parole!!! Non voglio ripetermi e spero che rospino non si infastidisca, ma ti confermo assolutamente che si certo, niente cazzate mai più!! Questa esperienza mi sta segnando in modo profondo.
Per il resto non dormo sonni tranquilli, già da stanotte sono tornato alla solita routine basata su stress e ansie...non è ancora finita, anzi...
Devo continuare ad aspettare e sperare.
Ti saluto con affetto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Esposizione a rischio massimo hiv
MessaggioInviato: domenica 16 dicembre 2018, 9:35 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 novembre 2018, 22:22
Messaggi: 17
Carissimi,
condivido un piccolo aggiornamento. Venerdì 14 sono andato a effettuare il prelievo per il test a 2 settimane post pep (6 settimane post esposizione). Ritiro referto martedì 18 dicembre. Memo per me: mai più andare venerdì, si prolunga inutilmente l’attesa per il referto!!
Comunque devo dire che ero abbastanza tranquillo. Più speranza che paura. Rospino sarebbe orgoglioso di me!!!
Il fatto è che ieri sera mi è venuta la febbre, non alta, parliamo di 37.5 e stamattina è calata a 37.3, associata a malessere diffuso e leggera diarrea. Quello che penso io? Intossicazione alimentare oppure alla fine qualcuno è riuscito a starnutirmi abbastanza vicino da passarmi l’influe (Anche se la febbre dovrebbe essere più alta in quel caso).
Comunque la mia mente che in questo momento non è razionale, ovviamente rimane fissata sui famosi sintomi da sierocoversione. Quindi lascio immaginare che notte! Tuttavia cerco di non pensarci e un po’ funziona.
Vi farò sapere martedì com’è andata.
Vi abbraccio con affetto. Buona domenica


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nick belane e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010