HIVforum.info

dal 2007 informazione scientifica e community, HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, problemi della sieropositività, farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è mercoledì 19 dicembre 2018, 16:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 24 luglio 2015, 8:39 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5490
Immagine
Myron Cohen, capo dell'Istituto di Salute Globale e Malattie Infettive della UNC


Trattare alla diagnosi, trattare appena possibile: ogni giorno si aggiungono evidenze che mostrano il vantaggio del trattamento immediato. La HAART stabilmente soppressiva è stata associata a ZERO contagi in uno studio multinazionale su 1700 coppie prevalentemente eterosessuali.

Lo studio randomizzato HPTN 052 su 1.700 coppie è stato condotto dalla Università della Carolina del Nord a Chapel Hill e ha confermato uno studio del 2011 che aveva dichiarato che la HAART poteva prevenire la trasmissione del virus HIV se viene assunta in maniera affidabile. I farmaci sopprimono l'HIV e possono renderlo praticamente innocuo, non trasmissibile ad un partner sessuale.

La chiave, però, è che i pazienti devono rimanere aderire al trattamento, perché interrompere la terapia antiretrovirale fa riemergere il virus.

Myron Cohen, capo dell'Istituto di Salute Globale e Malattie Infettive della UNC, ha dichiarato alla stampa: "Se le persone prendono le loro pillole in modo affidabile e le stanno prendendo da un certo periodo di tempo, la probabilità di trasmissione in questo studio è in realtà pari a zero," per poi proseguire così: "Lasciatemelo dire in un altro modo: non abbiamo mai visto un caso di trasmissione del virus HIV in una persona che è stabilmente in ART soppressiva."

Inoltre, ha detto Cohen, ai ricercatori non è ancora chiaro per quanto tempo una persona rimane contagiosa dopo l'inizio del trattamento. In quattro casi di oltre 1.700 coppie per lo più eterosessuali in nove paesi presi in esame nel 2005-2010 un partner sessuale è stato infettato poco dopo aver cominciato il trattamento, ma i ricercatori hanno concluso in questi casi che il virus non era ancora stato soppresso.

per approfondire:
No HIV infections from partners with fully suppressed viral load during long-term follow up of landmark treatment as prevention trial
HPTN 052: No Partner Infections With Viral Suppression

_________________
HIVforum ha bisogno anche di te!
se vuoi offrire le tue conoscenze tecniche o linguistiche (c'è tanto da tradurre) o sostenere i costi per mantenere e sviluppare HIVforum, contatta con un PM stealthy e uffa2, oppure scrivi a staff@hivforum.info


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 2:38 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
Finalmente ci si spinge ad affermare cose che sembra si ha paura di dire...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 3:46 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2015, 16:05
Messaggi: 509
Che bella notizia finalmente mi sento un po' sollevato :o


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 14:29 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
Questi documenti sarebbe bene farli leggere ai nostri medici ( cosi che non ci sentiremo dire che il nostro partner è pazzo se vuole farlo senza preservativo) e anche ad alcuni utenti s+ che si sentono infettivi come degli appestati

Comunque volevo chiedervi una cosa, lo studio hptn non diceva che il rischio fosse diminuito del 96%? Qualche infezione c'è stata, perchè e per cosa non l'ho capito però quindi come mai questo ricercatore parla di zero infezioni? TRducendo il documento pare che le poche infezioni avvenute dipendano dal fallimento virologico o dal fatto che la viremia non era ancora totalmente soppressa dico bene?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 15:22 
Connesso

Iscritto il: giovedì 19 dicembre 2013, 19:58
Messaggi: 3709
alfaa ha scritto:
Questi documenti sarebbe bene farli leggere ai nostri medici ( cosi che non ci sentiremo dire che il nostro partner è pazzo se vuole farlo senza preservativo) e anche ad alcuni utenti s+ che si sentono infettivi come degli appestati

Comunque volevo chiedervi una cosa, lo studio hptn non diceva che il rischio fosse diminuito del 96%? Qualche infezione c'è stata, perchè e per cosa non l'ho capito però quindi come mai questo ricercatore parla di zero infezioni?


Ho dato un'occhiata alle informazioni disponibili sul sito web dello studio e ho letto che sono stati registrati casi di trasmissione del virus quando il partner NON aveva la carica virale completamente soppressa: quindi, ad esempio, nelle prime settimane di assunzione.
Perché il rischio sia prossimo allo zero, è essenziale che la carica virale rimanga stabilmente soppressa.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

_________________
 
La verità non esiste e la vita come la immaginiamo di solito è una rete arbitraria e artificiale di illusioni da cui ci lasciamo circondare.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 15:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
sisi dopo ho tradotto anche io e anche io avevo capito cosi. Bhe qui si parla dello zero, è un altro passo in avanti...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 17:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2014, 13:49
Messaggi: 81
Scusate ma se non c'è rischio di trasmettere il virus in fase di carica virale soppressa dalla ART, allora non c'è neanche il rischio di trasmettere le rispettive resistenze nel caso di rapporti fra siero positivi o sbaglio?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 17:31 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
Esatto


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 25 luglio 2015, 23:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 19:51
Messaggi: 4
Beh, non so gli altri virologi, ma il mio, comunicatami la viremia zero mi ha detto "sappi che ora anche se volessi trasmettere il virus a qualcuno ti è praticamente impossibile" poi, non essendo io in coppia ma single che non disdegna rapporti ha continuato dicendo "e mi raccomando, continua a farlo protetto, ma per difendere te stesso, tu agli altri non puoi nuocere"…

Mi sembra in linea con quanto esposto in questo post, e il mio virologo mi sembra sempre di più un Mito. :D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 26 luglio 2015, 5:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 24 ottobre 2013, 17:41
Messaggi: 1457
A me 3 con cui ho parlato mi hanno detto " è difficile che lei infetti qualcuno" si limitano a dire questo e questa cosa mi fa incazzare alla luce di qst studi


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010