HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è giovedì 18 ottobre 2018, 11:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 161 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2017, 7:05 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    10 febbraio 2017

    Martedì scorso, 7 febbraio, sono stati dieci anni esatti dal primo trapianto di staminali che rese Timothy Ray Brown libero dall'HIV. Naturalmente, in Italia questo anniversario è passato del tutto sotto silenzio, come sotto silenzio continuano a passare la gran parte delle ricerche che da quel trapianto sono nate e dovranno un giorno portare a una cura dell'infezione da HIV.

Immagine Mary Engel ha invece scritto sulle Fred Hutch News del Fred Hutchinson Cancer Research Center un lungo articolo, in cui non soltanto ripercorre la vicenda del Berlin Patient, ma racconta quel che da quell'unico caso clinico è derivato - le ricerche, i consorzi, i finanziamenti ... E le discussioni su che cosa dobbiamo intendere per "cura dell'infezione da HIV" (noi ne abbiamo parlato a lungo nel thread ERADICAZIONE, CURA FUNZIONALE, PTC, ELITE: SOLO DEFINIZIONI?, mentre la storia di Timothy Brown è stata discussa negli anni nel thread [SUCCESSI] Il paziente tedesco II):



Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2017, 9:03 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    17 febbraio 2017

    Questa settimana le letture consigliate sono tutte in italiano e potremmo definirle "Letterine dal CROI 2017" Immagine :

    Immagine


Immagine [CROI 2017] R.KOUP_Progressi nella ricerca sugli anticorpi

Immagine [CROI 2017] J.CURRIER_Le complicanze: ancora una minaccia?

Immagine [CROI 2017] N.Chomont_I reservoir di HIV

Immagine #CROI2017 - CARL JUNE: I PROGRESSI DELLA TERAPIA CELLULARE NEL CANCRO E NELL'HIV

Immagine #CROI2017 - LOUIS PICKER: LA SPERIMENTAZIONE SU SCIMMIE DEL VACCINO BASATO SUL CMV E USATO IN FUNZIONE TERAPEUTICA

Immagine [CROI 2017] I NUOVI FARMACI:



Se oggi riesco a preparare un altro post, lo aggiungo a queste Letterine dal CROI.


Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 17 febbraio 2017, 20:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 15:42
Messaggi: 6049
Gioia, stai andando velocissima (non so come tu faccia)! Altro che week end, me servono almeno 2 settimane :lol: :lol:

_________________
CIAO GIOIE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 24 febbraio 2017, 7:09 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    24 febbraio 2017

    Continuano le "Letterine dal CROI 2017", vol. II Immagine :

    Immagine


Immagine Vaccino MVA.HIVconsv + romidepsina + ART in fase acuta e #CROI2017: Studio BCN02-Romi - Vaccino MVA.HIVconsv + romidepsina + ART in fase acuta

Immagine #CROI2017 - LE MERAVIGLIE DELL'INTEGRINA α4β7

Immagine #CROI2017 - La controversia sulla replicazione durante la ART continua. Il round di oggi lo vince chi dice che non c'è replicazione attiva

Immagine [CROI 2017] C. FLEXNER: LE TERAPIE LONG-ACTING

Immagine #CROI2017 - EFAVIRENZ E LOPINAVIR IN NANOFORMULAZIONE (Solid Drug Nanoparticles)

Immagine #CROI2017 - L'AGONISTA DEL TLR9 INNESCA UNA FORTE RISPOSTA IMMUNE ANTIVIRALE NELL'INTESTINO DI PERSONE IN ART

Immagine [CROI 2017] I NUOVI FARMACI:


Immagine ... e anche: #CROI2017 su Bictegravir, trial SWORD (dolutegravir + rilpivirina), ImmagineDoravirinaImmagine, Cenicriviroc, PRO 140 e Ibalizumab. E pure studio LATTE su cabotegravir e rilpivirina orali.



Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2017, 6:54 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    3 marzo 2017

    Con questa settimana si concludono le "Letterine dal CROI 2017". Il vol. III, però, è in inglese ed è formato dai report che alcuni dei partecipanti al CROI hanno scritto per Natap. Per chi chiedeva informazioni di prima mano sulle atmosfere del congresso, c'è qualche spunto di colore oltre alle consuete brevi descrizioni degli studi:

    Immagine


Immagine Christina Wyatt, Icahn School of Medicine at Mount Sinai, New York, ha concentrato il suo report su alcuni lavori dedicati ai problemi renali - The Kidney at CROI 2017

Immagine David Wohl, The University of North Carolina, Chapel Hill, oltre a raccontare di alcuni studi su problemi cardiovascolari, fumo, invecchiamento, ci ha regalato qualche osservazione di colore - CROI 2017: Better Living with HIV Infection

    "HIV medicine has transitioned from an oncological mode created to manage a progressive and complicated fatal disease to a model that more closely resembles a diabetes clinic, where lab metrics are used to plot a long-term course that avoids complications. For our patients to not only survive but thrive we need a new way to support them that recognizes their outsized risk for physical and psychological co-morbidities and the entrenched toxic social and emotional challenges that feed these conditions and, also, make addressing them difficult. The next leap forward in HIV management could be the development of a comprehensive approach to co-morbidity detection and intervention - one that can be readily implemented across HIV clinics, be they in Birmingham or Boston. Designing and implementing such a program, with input from experts in prevention and geriatric medicine, can be yet another example of HIV care leading the way."

    ----------------------------

    Each medical conference has a vibe. The data, the venue, and even the host city, can shape the mood of the attendees as they crisscross on the escalators and queue at the food courts, toting their brightly-colored conference backpacks. CROI 2017 was like the Seattle weather that week in February - partly sunny with cloud-streaked blue skies but the occasional day of rain. With cheekily named sessions showcasing generally positive results, there was a collective nod of approval as we continue to close gaps, expand treatment, and identify new targets to mess with. At the same time, there were gloomy footnotes pointing to seemingly intractable challenges, like getting ART and PrEP to all in need and addressing high rates of co-morbidities, especially among our aging HIV-infected patients.
    [...]

Immagine Pablo Tebas, University of Pennsylvania, infine, ha scritto le sue Impressions of CROI 2017 - qui, oltre a parlare della Bernard Fields lecture che Lifson ha dedicato quest'anno ai modelli di primati non umani, e poi di ricerca di una cura, dei nuovi farmaci, delle complicanze metaboliche e di prevenzione, Tebas ci racconta anche della N'Galy Mann lecture, tenuta quest'anno da James Hakim, dallo Zimbabwe:

    To me the most inspiring message was how a good clinical trials unit, with well done research can drive improvements in care and health systems in a country and around the world. This has happened in many places and has contributed to the real feat of having 20 million people on treatment across the globe. I hope our new administration realize the importance of research in the developing world, how powerful tool it is to improve the health of people and does not take a "contemplate your own American navel" approach to HIV research. Oliver Tuku, a well-known Zimbabwean musician with a very "Southern African" sound and also a philanthropist and HIV activist received the CROI foundation special award. He was brief, humble, and did what he does best: sang a song "what shall we do? The lyrics (which may have been lost to many in the audience) (http://www.croiwebcasts.org/console/player/33337)

    Immagine

    What shall we do? That was the whole purpose of the meeting and a wonderful beginning.


"Todii"
"Huroi"
"Haidyoreke" ...

Hoooo todini [senzeni] what shall we do ...
Più atmosfera di così ....
Immagine




Buona lettura, buon ascolto e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 7:38 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    10 marzo 2017

    I consigli per questo weekend riguardano letture sul microbioma:


Immagine Nel numero di marzo di Future Microbiology, Santiago Moreno e colleghi della Universidad de Alcalá di Madrid pubblicano How can the gut microbiota affect immune recovery in HIV-infected individuals? - brevi riflessioni su come districare le complessissime interazioni fra microbioma, salute e malattia nella malattia da HIV.

Immagine Le review recenti sui rapporti fra microbioma, specie intestinale, e infezione da HIV sono per lo più a pagamento. Ho però trovato questa minireview israeliana, di studiosi della Hebrew University e del Weizmann Institute, uscita su BMC Medicine l'estate scorsa, che mi sembra ricapitolare gli aspetti salienti della questione in modo semplice e comprensibile: The gut microbiome in human immunodeficiency virus infection.

Immagine


Immagine Per chi ancora non l'avesse visto, nel numero invernale dell'HUTCH MAGAZINE, la rivista del Fred Hutchinson Cancer Research Center, si prende atto dell'enorme esplosione che gli studi sul microbioma hanno avuto negli ultimi anni

Immagine

e si propongono alcuni semplici articoli per districarsi nella "giungla del microbioma". In particolare:


(*) Chi volesse esempi di snake oil nel campo delle interazioni fra microbioma e infezione da HIV, può fare riferimento a questi thread:


Invece, il thread dove abbiamo seguito alcune delle ricerche in questo campo è



Immagine



Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 9:25 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 agosto 2016, 23:32
Messaggi: 799
Ci metterei 4-5 ore a leggere tutto. :) grazie Dora .... ;)
Per ora capisco che non e' un buon segno avere infiammazione intestinale specialmente se sei hiv, virus che fa aumentare i batteri "cattivi" e diminuire quelli "buoni".. .... sto virus ha un po' rotto le palle ;)
E quindi tutta la discussione sui probiotics e il "trapianto" di feci ha un valore , simbolico per ora perché , almeno a me, l'infettivologo non mi ha fatto mai controllare la flora intestinale.
Interessante e' invece La parte di IL-7. Non ho capito da dove e' uscita fuori. La hanno testata a caso in hiv +? Non ho capito quale e' stato il processo scientifico per arrivare a testarla .
Ma un clinical trial poi quale endpoint utilizzerebbe?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 10 marzo 2017, 12:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
Rob_Rob ha scritto:
Ci metterei 4-5 ore a leggere tutto. :) grazie Dora .... ;)
[...]
Interessante e' invece La parte di IL-7. Non ho capito da dove e' uscita fuori. La hanno testata a caso in hiv +? Non ho capito quale e' stato il processo scientifico per arrivare a testarla .
Ma un clinical trial poi quale endpoint utilizzerebbe?

Ti faccio una proposta: dedica 10 minuti di quelle 4-5 ore del weekend che hai programmato per leggere sul microbioma (in spiaggia, sorseggiando un drink - beato te!) a leggere questo post, osservando in particolare le slides "background I e II" per capire il razionale della sperimentazione (anche le altre, se riesci):

viewtopic.php?p=16009#p16009

e per capire meglio le mie perplessità di allora sull'IL-7 (che oggi sono state confermate), leggi qui:

viewtopic.php?f=24&t=334

Se alla fine delle tue letture ci sarà qualcosa che non ti è chiaro, prometto di fare il possibile per risponderti.
Buon weekend! Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 7:05 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    17 marzo 2017

    Le letture per questo weekend sono solo due, non particolarmente recenti, e per di più su aspetti molto tecnici, ma mi sembrano utili per chi desidera capire qualcosa di più della ricerca del CNRS francese sul marker CD32a di cui abbiamo parlato negli ultimi giorni nel thread CD32a: scoperto un marker dei CD4 latentemente infetti? Non sono open access, ma alcune università le hanno comunque rese disponibili:


Immagine La prima è una review uscita su Nature Reviews Immunology nel 2008 e dedicata al ruolo dei recettori FC delle immunoglobuline gamma nelle risposte immuni - Fcγ receptors as regulators of immune responses.

    Immagine

Immagine La seconda è una review uscita sempre su Nature Reviews Immunology ma nel 2014 e dedicata a indagare le funzioni dei recettori FC delle IgG nelle cellule dendritiche e nei macrofagi - The function of Fcγ receptors in dendritic cells and macrophages.

    Immagine


La prossima settimana spero di poter proporre letture più amene.


Oggi è la giornata contro la superstizione. Vogliate bene ai gatti neri e ricordate che essere superstiziosi... porta male!

      Immagine



Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: *Letture per il weekend*
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 8:22 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6345
    24 marzo 2017

    Come promesso venerdì scorso, le letture di questo fine settimana sono molto meno tecniche:


Immagine Il 19 marzo cadeva il trentennale dell'approvazione dell'AZT da parte della Food and Drug Administration. Fu il primo e per molti anni l'unico farmaco approvato per trattare l'infezione da HIV, fu approvato a tempo di record nel pieno dell'emergenza, con un unico trial clinico completato: aveva efficacia limitata, effetti collaterali talvolta molto seri e prezzi esorbitanti. Ma fu l'antiretrovirale di maggior successo fino all'arrivo degli inibitori della proteasi nel 1995.
In un breve articolo sul Time, Alice Park ne ha raccontato la storia: The Story Behind the First AIDS Drug.

    Immagine


Immagine Oggi è il World Tuberculosis Day e nelle settimane scorse in un thread Uffa ed io abbiamo provato a raccontare quanto seria questa infezione sia diventata per le persone con HIV. Per celebrare questa giornata, Elsevier ha messo a disposizione di tutti un'ampia collezione di articoli tratti dalle sue riviste: World Tuberculosis Day - March 24, 2017: Article Collection.

    Immagine


Immagine Il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) aveva creato una pagina molto importante dedicata a raccogliere le prove del ruolo patogenetico di HIV nell'AIDS e le confutazioni di molti argomenti dei negazionisti. Di recente ha messo offline quella pagina, ma Emil Karlsson, che ultimamente ha dato grande impulso al suo ottimo blog, Debunking Denialism, l'ha salvata: The Evidence That HIV Causes AIDS (NIAID Fact Sheet).

    Immagine


Immagine Mi sono imbattuta proprio questa settimana in un sito molto bello creato dal College of Physicians of Philadelphia e dedicato alla storia dei vaccini, The History of Vaccines. Vi segnalo in particolare tre pagine, ma tutto il sito merita una visita:



Immagine Per Lettera 43, Carlo Cattaneo ha scritto questa settimana due articoli dedicati ad HIV/AIDS. Nel primo - Aids, la vera storia della trasmissione dell'Hiv - ripercorre la storia della diffusione del virus dai primi casi a inizio XX secolo fino all'esplosione della pandemia.

    Immagine

Il secondo articolo, invece, è dedicato al presente e ricorda quanto lavoro ancora ci sia da fare anche in Europa per mettere un freno all'epidemia: Aids/Hiv, i numeri che spaventano (anche) l'Europa.

    Immagine

In un Paese in cui si continuano a leggere osceni articoli scandalistici e fioccano parole stigmatizzanti come folle untore perfino da parte di giornalisti che dovrebbero saper fare il loro lavoro, il modo in cui Carlo Cattaneo ha trattato la sua materia mi è parso competente e onesto.


Buona lettura e buon weekend!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 161 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 17  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010