HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è mercoledì 13 dicembre 2017, 15:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 3 dicembre 2017, 1:02 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 29 agosto 2016, 23:11
Messaggi: 400
bellissimi reportage complimenti a tutti

più che i contenuti mi colpiscono i toni:

pacatezza - calma nell'argomentazione - nessun trionfalismo/nessun allarmismo.


Ho l'impressione che la soluzione completa del problema non è alla portata della nostra generazione - parlo per me quarantenne -

e che bisogna puntare a graduali, progressivi miglioramenti nella gestione.

Un po' come avviene per il diabete.


Poi va bè. Prometeo è sempre dietro l'angolo. E la scintilla di una nuova "invenzione" può sempre sconvolgerci meravigliosamente la vita!


Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 dicembre 2017, 13:19 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 ottobre 2017, 12:10
Messaggi: 30
Tu Dora, che idea ti sei fatta? Credi che nel prossimo futuro arriveremo ad una cura eradicante?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 dicembre 2017, 16:00 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6030
Ehi ha scritto:
Tu Dora, che idea ti sei fatta? Credi che nel prossimo futuro arriveremo ad una cura eradicante?

Ricordi, Ehi? Ne abbiamo parlato anche qualche settimana fa. È difficile fare previsioni e chi ci ha provato è regolarmente stato smentito dai fatti, ma se mi permetti di rimanere vaga sui tempi credo di poter provare ad approfondire quello che ci dicemmo verso metà novembre.
L'idea che mi sono fatta è maturata in questi ultimi 4 anni, dopo aver visto i risultati a dir tanto modesti di diversi trial clinici sullo "shock and kill", che è la teoria finora più sperimentata fra quelle che propongono una strategia di cura, e dopo aver atteso invano che arrivasse un secondo Berlin Patient, nonostante a un certo numero di persone sia stato fatto un trapianto di staminali destinate a ricostruire un sistema immunitario che lasciasse sbarrata al virus una delle due porte che usa per entrare nelle cellule.
Credo che gli studi fatti in questi anni ci dicano che l'eradicazione completa di HIV è possibile (cosa che nessuno aveva il coraggio di dire fino al 2010-11), ma estremamente improbabile e che forse richiede delle pratiche dai rischi tutto sommato inaccettabili per persone che hanno soltanto un'infezione che si può controllare molto bene con i farmaci che abbiamo già oggi e con quelli sempre più efficaci e meno tossici che arriveranno nei prossimi anni.
Restano però tutte aperte le molte strade che potrebbero portare a una cura funzionale e tutte le strategie di cui ci hanno parlato i quattro scienziati nelle interviste meritano di essere seguite fino in fondo.
Penso, poi, che per ciascuna persona si apriranno una o più strade di cura diverse: per chi ha ricevuto la diagnosi quando l'infezione era nei suoi momenti iniziali ed è entrato subito in terapia potrebbe essere più facile che per chi ha iniziato la ART in fase cronica - stiamo già vedendo delle persone (sempre troppo poche, per ora!) che dopo qualche anno di ART iniziata in fase acuta l'hanno sospesa e stanno vivendo già da anni con viremia irrilevabile. A voler essere davvero rigorosi, forse non è corretto definirli "guariti", ma vivono di fatto in uno stato di cura funzionale, o di remissione, in cui il pochissimo virus residuo è ben controllato dal sistema immunitario senza che debbano prendere farmaci.
Questo però è accaduto a una piccola frazione di quelli che hanno iniziato precocemente le terapie, quindi per tutti gli altri, siano o meno stati favoriti da un inizio precoce della ART, si dovrà trovare qualcosa di alternativo. Sarà una combinazione di farmaci anti-latenza uniti a un vaccino terapeutico o a un'altra forma di stimolazione del sistema immunitario? Oppure una combinazione di anticorpi neutralizzanti e di farmaci anti-latenza? Sarà un silenziamento definitivo del reservoir, cioè un tipo di strategia opposta allo "shock and kill"? Sarà un intervento di terapia genica? Forse sarà una combinazione di combinazioni? Forse sarà qualcosa di completamente nuovo, che in questo momento qualche gruppo di ricercatori sta iniziando a testare in provetta?
Veramente non sono in grado di dirlo, e non tanto (o non solo) per la mia ignoranza asinina, ma perché di ricerche in atto ce ne sono tantissime e molte altre stanno per arrivare ai prossimi congressi. Qualcuna cadrà presto, già quando sarà sperimentata nei modelli animali; qualcuna arriverà ad essere sperimentata sull'uomo e ci darà qualche grande delusione.
Quello che però so è che qualcuna di queste ricerche andrà certamente a buon fine e per ciascuna delle persone che oggi controllano il virus mediante la terapia antiretrovirale si apriranno una o più soluzioni che porteranno alla remissione.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 dicembre 2017, 17:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 ottobre 2017, 15:38
Messaggi: 47
Lo spero tanto. Grazie Dora, grazie per come ti dedichi a questo tema così importante per noi


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 dicembre 2017, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 10:48
Messaggi: 6030
dolcemela87 ha scritto:
Lo spero tanto. Grazie Dora, grazie per come ti dedichi a questo tema così importante per noi

Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 dicembre 2017, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 ottobre 2017, 12:10
Messaggi: 30
Grazie Davvero...ho le lacrime! ;-)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010