HIVforum.info

HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, dei problemi della sieropositività, di farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è domenica 19 agosto 2018, 2:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 dicembre 2017, 14:49
Messaggi: 127
Ragazzi, una domanda.
Stiamo dibattendo su un argomento ed effettivamente non abbiamo che pareri discordanti.
La prep previene l infezione ed è una dose di terapia piu leggera.
Ma chi è in cura con hiv e segue la terapia, rischia infezioni con altri ceppi di hiv?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 9:16
Messaggi: 56
Il mio infettivologo mi disse di si, alla stessa domanda...rischiamo di reinfettarci con un altro ceppo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 15:15 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 dicembre 2017, 14:49
Messaggi: 127
Taurus ha scritto:
Il mio infettivologo mi disse di si, alla stessa domanda...rischiamo di reinfettarci con un altro ceppo.

Ma allora perché conmla prep no?
Non è una dose piu leggera?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 15:38 
Non connesso

Iscritto il: sabato 9 luglio 2016, 15:14
Messaggi: 985
c'e' incongruenza sulla cosa e vero


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 19:53 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 ottobre 2015, 18:16
Messaggi: 332
Località: Roma
lo dicono per non fare sesso a pelle ...secondo me.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: sabato 5 maggio 2018, 23:48 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 febbraio 2017, 22:44
Messaggi: 965
Località: Milano
La sperimentazione della PreP è stata fatta sul truvada (tenovofir + emtricitabina) per cui qualsiasi triterapia contenente truvada è di per se più potente ancora della PreP stessa (anche se bisognerebbe vedere la concentrazione del terzo farmaco a livello rettale, ma al massimo sarebbe comunque alla pari).

È chiaro che qualsiasi Art sia protettiva anche verso altri ceppi sensibili (bisognerebbe avere la sfiga di prendere un ceppo resistente ai farmaci della propria terapia).

_________________
Una pianificazione attenta non sostituirà mai una bella botta di culo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: domenica 6 maggio 2018, 7:48 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 26 febbraio 2018, 9:34
Messaggi: 15
Gabriel81 ha scritto:
La sperimentazione della PreP è stata fatta sul truvada (tenovofir + emtricitabina) per cui qualsiasi triterapia contenente truvada è di per se più potente ancora della PreP stessa


Aspetta non mi è chiara una cosa: quindi per chi è già in terapia ART la PreP non serve assolutamente a niente?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: domenica 6 maggio 2018, 8:12 
Non connesso

Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 1:18
Messaggi: 7801
FABIO2017 ha scritto:
Taurus ha scritto:
Il mio infettivologo mi disse di si, alla stessa domanda...rischiamo di reinfettarci con un altro ceppo.

Ma allora perché conmla prep no?
Non è una dose piu leggera?
Con la Prep si rischia ancora di più.

Si, è una dose più leggera.

Con la Prep il rischio è casomai maggiore: usare solo uno o due antiretrovirali in maniera incostante è piuttosto pericoloso se si incappa con un ceppo con una resistenza parziale. Causa l'incostanza delle assunazioni, finirebbe con sviluppare una resistenza totale.

Con una terapia ART classica a tre antiretrovirali, presa con un'altra aderenza, è ben difficile rimanere vittima di una cosiddetta "superinfezione". L'eventuale nuovo ceppo dovrebbe avere a priori una resistenza totale, non parziale, verso tutti i tre antiretrovirali che già prendi.

Immagine

La "superinfezione" (detta anche "dual-infection") è una cosa molto rara anche fra chi non si cura. Figuriamoci la probabilità di una superinfezione con un secondo ceppo se già si segue una ART.
Già abbiamo avuto la sfiga di prendere questo virus, rimanere nuovamente contagiati con un ceppo già multiresistente a tutti gli antiretrovirali che già prendiamo è estremamente improbabile (a meno di esser una sex worker in un bordello di Shangai, o un attore porno bareback in quei filmini sado-maso berlinesi, o essere appassionati alle orge di gruppo con fisting che si organizzano a Vauxhall, a Londra.... ).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: domenica 6 maggio 2018, 9:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 febbraio 2017, 22:44
Messaggi: 965
Località: Milano
1010101010 ha scritto:
Gabriel81 ha scritto:
La sperimentazione della PreP è stata fatta sul truvada (tenovofir + emtricitabina) per cui qualsiasi triterapia contenente truvada è di per se più potente ancora della PreP stessa


Aspetta non mi è chiara una cosa: quindi per chi è già in terapia ART la PreP non serve assolutamente a niente?

Ma scusami, secondo te perché chi è già in terapia in quanto sieropositivo dovrebbe assumere un farmaco (mutuato dai farmaci della Art) sperimentato come prevenzione in un siero negativo per non contrarre il virus?

Credo tu abbia un po’ di confusione in testa, la PreP è per prevenire l’infezione Da hiv a persone negative.

_________________
Una pianificazione attenta non sostituirà mai una bella botta di culo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PREP E CURA HIV
MessaggioInviato: domenica 6 maggio 2018, 10:16 
Non connesso

Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 1:18
Messaggi: 7801
Al massimo,
talvolta gli infettivologi fanno assumere un quarto o persino un quinto antiretrovirale, più degli antibiotici, ai pazienti con meno di 200 CD4 e viremie superiori alle 100.000 copie, oppure in caso ceppi di semireisitenti e in contemporanea con viremie ostinate, superiori a 200 copie nonostante più di 6 mesi di terapia (o un anno, come nel caso di Rosso80, mi pare in terapia con 5 antiretrovirali).

Tuttavia, più che triterapia ART tradizionale + PreP, in tal caso si parla di "terapia d'urto" in attesa che la viremia si azzeri.

Per tutti gli altri casi, prendere più di 3 antiretrovirali in contemporanea è inutile e dannoso.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010