HIVforum.info

dal 2007 informazione scientifica e community, HIV e AIDS INFO e aiuto sulla sieropositività: si discute di HIV e AIDS, problemi della sieropositività, farmaci e ricerca scientifica.
               
                   Facebook                   Twitter                
            
Oggi è domenica 16 dicembre 2018, 11:13

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 29 ottobre 2018, 16:40 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: lunedì 26 novembre 2007, 0:07
Messaggi: 5481
Immagine


Come sapete, nelle scorse ore un terrorista antisemita ha fatto l’ennesima strage di ebrei, in una sinagoga statunitense.

Provo per i fratelli di religione ebraica una profonda ammirazione per ciò che hanno saputo costruire dopo l’ultima guerra mondiale ma soprattutto un profondo senso di fratellanza, perché la loro storia di dolore e persecuzione è da prima ancora dell’orrore nazista il paradigma del dolore e della persecuzione di ogni minoranza, e ricordo che la sorte ha unito milioni di nostri fratelli ebrei a tantissimi non ebrei rei di appartenere ad altre minoranze invise, tra le quali quella omosessuale, di cui io e molti tra noi facciamo parte.

Tra i morti di Pittsburgh ricordiamo Jerry Rabinowitz, un medico impegnato al fianco dei malati di HIV sin dagli anni della strage, ricordato dai malati per la sua dedizione e umanità.

Il membro di Act Up Michael Kerr ha postato questo ricordo su Facebook:
    «[ancora prima] che ci fosse un trattamento efficace per combattere l'HIV stesso, era conosciuto nella comunità per tenerci in vita più a lungo.
    Spesso ci teneva le mani (senza guanti di gomma) e ci abbracciava sempre quando uscivamo dal suo ufficio…
    …grazie, dottor Rabinowitz, per essere sempre stato lì durante il periodo più terrificante e spaventoso della mia vita.
    Sarai ricordato da me sempre.
    Sei uno dei miei eroi, proprio come i primi guerrieri di ACT UP, alcuni dei quali ora chiamo amico.
    »

Da pochi minuti le pagine del quotidiano britannico The Independent raccontano che il nostro medico Jerry Rabinowitz non è un morto “casuale”: forse avrebbe potuto salvarsi, ma s’è lanciato eroicamente per soccorrere i feriti, incurante del pericolo, ed è stato falciato.

Grazie, dottor Rabinowitz.


https://www.hivplusmag.com/people/2018/ ... MBlmi6bZrk
https://www.independent.co.uk/news/worl ... 06906.html
https://www.buzzfeednews.com/article/br ... tZS5q4CALs

_________________
HIVforum ha bisogno anche di te!
se vuoi offrire le tue conoscenze tecniche o linguistiche (c'è tanto da tradurre) o sostenere i costi per mantenere e sviluppare HIVforum, contatta con un PM stealthy e uffa2, oppure scrivi a staff@hivforum.info


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Exabot [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010